Fondazione Zoé
Riporto un interessante articolo, pubblicato da Fidest il 10 gennaio 2012.
In Svizzera si sperimenta la telemedicina in farmacia: partirà ad aprile un progetto pilota che permetterà agli utenti di 200 presidi di consultare un medico in teleconferenza e di ricevere una diagnosi a distanza o anche una ricetta per fax. Il progetto, “netCare”, sarà attivo in via sperimentale per due anni ed è organizzato dalla Società svizzera dei farmacisti (pharmaSuisse), dal Centro di telemedicina Medgate – che metterà a disposizione degli utenti il suo personale medico – e da una assicurazione. «Sono sempre più numerose le persone che non hanno un medico di famiglia» si legge in una nota di pharmaSuisse. «Inoltre le unità di pronto soccorso sono costantemente sovraccariche di lavoro: in questo campo la rete di farmacie può prestare un aiuto efficace»

Images by USP Hospitales via Flickr 
 

.

Archivi

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Iscriviti alla Newsletter

Ho letto ed accetto i termini della Privacy policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per consentirti di interagire con i social network, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi