Fondazione Zoé
Le gravidanze in età adolescenziale rappresentano un fenomeno mondiale che colpisce i paesi sviluppati così come quelli in via di sviluppo.
Circa 15 milioni di donne con età inferiore ai 20 anni partoriscono ogni anno. Madri adolescenti hanno spesso scarsa assistenza prenatale e tendono a partorire bambini con basso peso alla nascita, neonati prematuri o che muoiono durante il primo anno di vita.

Secondo uno studio condotto dall’ Università del Cairo, le adolescenti coinvolte in un gruppo di studio in cui hanno ricevuto un intervento educativo, hanno mostrato statisticamente una conoscenza e un’aderenza significativamente maggiore verso la promozione della salute in gravidanza.
Lo studio sperimentale randomizzato e controllato è stato condotto su un campione di 86 adolescenti in gravidanza per valutare l’ effetto della consulenza prenatale sulla compliance per la promozione alla salute e gli esiti delle gravidanze. I dati sono stati raccolti  in fase di pre-consulenza, post-consulenza e in seguito al parto. 

Nel gruppo di studio:
– il 90,7% delle giovani donne era a termine completo al travaglio rispetto al 41,9% del gruppo di controllo 
– l’ 88,4% delle donne ha avuto un parto naturale rispetto al 76,7% di quelle nel gruppo di controllo
– la condizione di salute dei neonati  nel 90,7%  è stata classificata come “buona” contro solo il 46,5% nel gruppo di controllo
 
Solo il 9,3% dei bambini del gruppo di studio aveva basso peso alla nascita rispetto al 32,6% dei bambini del gruppo di controllo.
L’educazione alla salute nelle gravidanze adolescenziali potrebbe quindi diventare parte integrante della cura prenatale come un mezzo per migliorare gli esiti perinatali per le donne e i loro bambini.
 

Fonte: Mersal-FA, 2013. Per approfondimenti


 
Articolo nato dalla collaborazione tra la Fondazione Zoé e il CCF – Centro Studi di Comunicazione sul Farmaco dell’Università di Milano, per approfondire la letteratura in materia di Comunicazione della Salute. Vedi pagina Collaborazioni.

Archivi

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Iscriviti alla Newsletter