Fondazione Zoé
“Ho perso il conto di quante volte, durante cinque giorni di ricovero, ho dovuto chiedere al personale ospedaliero il loro nome. Presentarsi è la prima e basilare regola in ogni interazione clinica”.

Con queste brevi frasi un medico inglese, Kate Granger, manifesta il disagio provato, durante il suo ricovero per un intervento di routine, per aver chiesto più volte al personale ospedaliero di presentarsi. Kate ritiene infatti che i badge identificativi, talvolta anche poco leggibili, non dovrebbero sostituire un approccio più aperto verso il paziente e riferisce che è sua abitudine presentarsi come Kate Granger, chiedendo poi al paziente come preferisce essere chiamato, con lo scopo di metterlo per quanto possibile subito a proprio agio. 
 

La Granger, convinta dell’importanza dell’autopresentazione al paziente da parte del personale sanitario e consapevole che la procedura di reclamo attraverso il servizio sanitario nazionale (SSN) raramente porta a miglioramenti rapidi, ha deciso di  utilizzare i social media per lanciare una campagna su Twitter utilizzando l’etichetta #hallomynameis.

L’iniziativa è stata accolta con favore in tutti i settori  del SSN, dai direttori generali, ai dirigenti medici, agli assistenti sanitari, agli allievi infermieri e al personale di laboratorio e da interi ospedali. La campagna ha avuto successo in breve tempo; il feedback è stato incredibilmente positivo e molti operatori sanitari hanno attestato di aver cambiato le loro abitudini di approccio al paziente grazie a questa iniziativa. 
 

La Granger conclude asserendo che una corretta presentazione è molto di più di una comune cortesia: è fondamentale per far capire ai pazienti e ai loro familiari che possono contare su un trattamento accurato e affidabile. 
 

Fonte: Granger, 2013. Per approfondimenti

 
Articolo nato dalla collaborazione tra la Fondazione Zoé e il CCF – Centro Studi di Comunicazione sul Farmaco dell’Università di Milano, per approfondire la letteratura in materia di Comunicazione della Salute. Vedi pagina Collaborazioni.

Archivi

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Iscriviti alla Newsletter

Ho letto ed accetto i termini della Privacy policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per consentirti di interagire con i social network, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi