Fondazione Zoé

5 luglio Fondazione Zoé

La riforma del sistema socio-sanitario veneto ha introdotto delle innovazioni strutturali con la costituzione dell’Azienda Zero, la drastica riduzione delle ULSS da 21 a 9 e un assetto organizzativo degli ospedali secondo la logica “hub and spoke”. Alle grandi innovazioni previste in ambito ospedaliero si dovranno collegare altrettante innovazioni sul territorio e sulla prevenzione, importanti non solo per gli “addetti ai lavori” ma anche per la cittadinanza. Zoé ha proposto un incontro di approfondimento sulle criticità del modello proposto e sugli aspetti più urgenti che, come pazienti e non, dovremo affrontare nei prossimi mesi.

A parlarne nel centro congressi di Confartigianato di via Fermi Vicenza, mercoledì 5 luglio alle ore 18:

Domenico MANTOAN, Direttore Generale Sanità Regione Veneto

Scarica e leggi: Presentazione Mantoan 5 luglio 2017 Fondazione Zoé

 

 

 

 

 

Giovanni PAVESI, Direttore Generale ULSS 8 Berica

Scarica e leggi: Presentazione Pavesi 5 luglio 2017 Fondazione Zoé

 

 

 

 

Arianna COCCHIGLIA, Consorzio Arsenal

Scarica e leggi: Presentazione_Arsenàl_ruoloMMGnelFSEr_Zoé

 

 

 

Giampaolo STOPAZZOLO, Direttore Distretto Ovest ULSS 8 Berica

Scarica e leggi: Presentazione Stopazzolo 5 luglio 2017 Fondazione Zoé

 

 

 

 

 

Giampietro STEFANI, Medicina di Gruppo Integrata Valle del Chiampo

Presentazione Stefani 5 luglio 2017 Fondazione Zoé

 

 

 

Introduce Luca PRIMAVERA, Segretario Generale Fondazione Zoé
Modera Luca ROMANO, Direttore Local Area Network

Di seguito la fotogallery dell’evento:

Le cure primarie e la medicina generale nella riforma sanitaria del Veneto