Fondazione Zoé

Le pubblicazioni rientrano tra gli strumenti che la Fondazione Zoé utilizza per diffondere e promuovere le proprie ricerche e attività al fine di renderli fruibili al maggior numero di persone interessate alle materie di studio della Fondazione.
Tra le varie forme, Zoé ha pubblicato manuali e testi universitari, libretti divulgativi, ricerche scientifiche.

 Un intreccio di respiri 

Nel 2013 Zoé decide di raccogliere in un unico volume gli spunti e gli arricchimenti che nel triennio 2010/2012 hanno orientato le diverse attività della Fondazione lungo il tema del RESPIRO. Dal 1° Concorso Fotografico Internazionale Fondazione Zoé, intitolato RESPIRANDO (BREATHING), fino alle tre edizioni di “VIVERE SANI, VIVERE BENE” che hanno sviluppato il tema attraverso lezioni, mostre, convegni, concerti, spettacoli teatrali e proiezioni cinematografiche, incontri pubblici con personalità di spicco della cultura, della ricerca e dello sport.Nel libro, edito tramite la casa editrice Orthotes, “Un intreccio di respiri” possiamo riconoscere una delle ragioni che da sempre ispira il lavoro della Fondazione: promuovere nuove forme di comunicazione della salute. Un modo per ricordare e portare testimonianza di quanto è emerso in questi anni di incontri e manifestazioni che Zoé si è impegnata a rendere possibili, completando i percorsi intrapresi a partire dal respiro.

Per saperne di più, contattaci al numero 0444 325064 o scrivi a info@fondazionezoe.it

 

La comunicazione della salute. Un manuale

La comunicazione della salute è un manuale che si pone l’intento di indagare a tutto tondo i rapporti tra salute e comunicazione arrivando a definire le basi per un nuovo approccio alla materia della comunicazione nella salute.
Il lettore si trova dinnanzi a un volume rivolto ai professionisti della salute, agli studiosi ma anche a tutti coloro che sono coinvolti in una relazione terapeutica perché essere formati ed educati alla comunicazione nella salute è un compito che spetta a chi cura, ma anche a chi è curato.Considerata la crescita di interesse attorno al tema, il manuale sulla comunicazione della salute, curato dalla Fondazione Zoé ed edito tramite Raffello Cortina Editore nel 2009, propone un approccio diverso rispetto alle pubblicazioni già esistenti.
Il problema della comunicazione sanitaria si pone su più fronti, da quello organizzativo (il sistema informativo delle organizzazioni sanitarie in quanto tali) a quello relazionale (il delicato e complesso rapporto tra medico e paziente), da quello mediatico a quello sociale, tutti ambiti in cui i principali destinatari dei messaggi, i pazienti, spesso rimangono disorientati.In particolare, il manuale è caratterizzato da un approccio interdisciplinare e la qualità riconosciuta dei contributori ha permesso di sviluppare un libro ricco di contenuti di rilievo non solo per gli operatori professionali della salute, ma anche per studenti universitari, pazienti attivi nell’associazionismo, politici e altri stakeholders pertinenti o interessati.Il manuale è articolato in 9 sezioni:

1. Antropologia ed etica;
2. La salute nella società dei consumi;
3. La riconfigurazione del rapporto medico-paziente;
4. La qualità nella comunicazione medico-paziente;
5. La comunicazione della salute durante il ciclo della vita;
6. La comunicazione di passaggio;
7. Deontologia e diritto nella comunicazione medico-paziente;
8. Il racconto del farmaco;
9. La notizia medico-scientifica e i media.Per saperne di più o per avere il libro, contattaci al numero 0444 325064 o scrivi a info@fondazionezoe.it

Vicenza. Genius Loci

Il Genius Loci è un documento su Vicenza per indagarne l’identità storica, sociale e culturale. Facendo riferimento a fonti istituzionali (Istat, Regione Veneto, Provincia e Comune di Vicenza) ma non solo (siti di informazione locale, nazionale, regionale), l’indagine ha sottoposto i dati raccolti a un confronto incrociato delle informazioni attraverso focus groups e interviste con i principali opinion leader del territorio.
Ne è emerso un quadro sulla vita culturale di Vicenza, organizzato attorno a quattro temi:• immagine sintetica della città, il “Genius Loci” in senso più stretto, tratteggiata con un’attenzione particolare alla vita contemporanea di Vicenza, ai punti di forza e di debolezza e alle eredità storiche;• quadro dei principali eventi culturali vicentini, condotto in una chiave volutamente selettiva (escludendo, ad esempio, quasi tutti i numerosissimi eventi amatoriali), per puntare sulla parte più qualificata dell’offerta cittadina;• turismo, trattato come chiave di confronto fra Vicenza e il suo contesto di riferimento (la provincia, la regione Veneto e, in termini più generali, l’Italia), sia puntando l’attenzione sulla stagionalità, sia sottolineando le tendenze evolutive del passato più recente;• excursus sui personaggi, del passato come del presente, protagonisti della storia economica e socio-culturale di Vicenza e su coloro che, in vari campi, le danno lustro attualmente.

Genius Loci Vicenza.pdf

Vicenza 2015. Le prospettive economiche, politiche e sociali per i prossimi sette anni

Vicenza 2015 è le prima iniziativa editoriale di Zoé, un volume che raccoglie i risultati di un’indagine sul futuro economico, sociale, culturale della città di Vicenza, commissionato dalla Fondazione Zoé e presentato pubblicamente nel corso del Forum Vicenza 2015 il 24 Giugno 2008.
Grazie a una collaborazione con il Giornale di Vicenza, il volume è stato distribuito gratuitamente.
Questo ha permesso la diffusione allargata degli studi svolti e ha alimentato positivamente il dibattito nel corso del Forum.

Vicenza2015.pdf