Fondazione Zoé

Codice
etico

LA NOSTRA MISSIONE

La mission di Zoé, acronimo di Zambon Open Education, è di contribuire allo sviluppo della conoscenza, allo scambio di informazioni, al miglioramento della comunicazione nel campo della salute e del benessere.

L’obiettivo di Zoé è formare e crescere una nuova generazione di collaboratori, operatori del settore salute e dell’informazione capaci di superare i limiti attuali della comunicazione della salute e raggiungere il grande pubblico, grazie a nuove forme di comunicazione e di coinvolgimento che risultino accessibili ed efficaci, allo scopo di promuovere una cultura della salute basata sui principi della conoscenza e dell’informazione.

Le attività di Zoé, le cui linee tecnico-operative vengono dunque indirizzate dal Comitato Scientifico all’interno di una programmazione annuale, sono iniziative di formazione, ricerca e divulgazione volte a sensibilizzare l’opinione pubblica e gli operatori del settore sulla necessità improcrastinabile di affrontare in maniera strutturata l’evoluzione contemporanea dei concetti di salute, qualità della vita e benessere della persona.

I NOSTRI VALORI

Zoè opera sulla base di valori fondamentali, ossia principi che devono guidare i comportamenti della Fondazione e delle persone. I valori sono i prerequisiti dei nostri comportamenti, ciò per cui vale la pena spendersi.

Zoè promuove presso tutti i suoi interlocutori i propri valori, nella consapevolezza che condotte ispirate ai principi di diligenza, correttezza e lealtà costituiscono un importante “motore” per lo sviluppo sociale.

In particolare, tutti i soggetti, i dipendenti, i collaboratori, i consulenti, nonché i terzi che entrano in rapporto con la Fondazione Zoè non devono mai venire meno al rispetto di principi fondamentali quali l’onestà, l’integrità morale, la correttezza, la trasparenza e l’obiettività nel perseguimento degli obiettivi della Fondazione.

PRINCIPI ETICI E NORME COMPORTAMENTALI

Nello svolgimento dei propri incarichi, ognuno dovrà rispettare le leggi e le normative vigenti orientando le proprie azioni ed i propri comportamenti ai principi, agli obiettivi ed agli impegni richiamati nel Codice Etico e, in nessun caso, il perseguimento delle finalità della Fondazione può giustificare un comportamento in contrasto con i suddetti principi. Le eventuali violazioni al Codice Etico potranno essere oggetto di provvedimento disciplinare.

La Fondazione Zoè:

  1. i)  Condanna ogni forma di discriminazione e di vessazione fisica e psicologica e, in particolare, qualsiasi discriminazione basata su razza, nazionalità, sesso, età, disabilità fisiche, orientamenti sessuali, opinioni politiche, sindacali o convinzioni religiose;
  2. ii)  Promuove il proprio sviluppo in maniera compatibile con il rispetto dell’ambiente e delle esigenze delle comunità locali e nazionali;
  3. iii)  Pone la massima attenzione affinché siano evitate, sempre e comunque, situazioni in cui i soggetti coinvolti nelle transazioni siano in conflitto di interesse;
  4. iv)  Garantisce la riservatezza delle informazioni di cui è in possesso e si astiene dal ricercare e trattare dati riservati;
  5. v)  Non sfrutta, a proprio vantaggio, eventuali condizioni di ignoranza o di incapacità dei propri interlocutori;
  1. vi)  Attribuisce grande importanza all’integrità fisica e morale dei propri collaboratori, a condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale e ad ambienti di lavoro sicuri e salubri;
  2. vii)  Tutela e promuove il valore delle risorse umane, allo scopo di migliorare ed accrescere le proprie competenze;
  3. viii)  Agisce nel rispetto delle leggi e di tutte le norme vigenti nei paesi in cui opera, nonché del Codice Etico, applicandole con rettitudine ed equità;
  4. ix)  Non ammette forme di regalo che possano essere interpretate, anche solo indirettamente, come eccedenti le normali manifestazioni di cortesia o comunque mirate ad ottenere trattamenti di favore;
  5. x)  Evita rapporti con soggetti implicati in attività illecite e, comunque, con soggetti privi dei necessari requisiti di serietà ed affidabilità commerciale;
  6. xi)  Evita rapporti finanziari e commerciali con soggetti che, anche in modo indiretto, ostacolano lo sviluppo umano e contribuiscono a violare i diritti fondamentali della persona quali lo sfruttamento del lavoro minorile;
  7. xii)  Non finanzia partiti, i loro rappresentanti e candidati e si astiene da qualsiasi pressione impropria (diretta o indiretta) nei confronti di esponenti politici;
  8. xiii)  Può aderire a richieste di contributi, provenienti da Enti e Associazioni senza fini di lucro e con regolari statuti ed atti costitutivi, che siano di elevato valore culturale o benefico e che coinvolgano un notevole numero di cittadini;

xiv) Può accogliere richieste di contributi da parte di Enti o di Associazioni scientifiche ed effettuare attività di sponsorizzazione per manifestazioni di elevato valore scientifico, quali corsi, congressi o iniziative di divulgazione;

Eventuali segnalazioni di comportamenti in violazione dei principi contenuti nel presente Codice Etico, potranno essere inviate al seguente indirizzo di posta elettronica:

ControlloInterno@zambongroup.com