Fondazione Zoé

I membri dell’American College of Allergy, Asthma and Immunology suggeriscono un test semplice e veloce per valutare la propria salute respiratoria. Online.

Semplice e veloce come un clic. È il test online per un’iniziale autovalutazione delle difficoltà respiratorie messo a punto dai ricercatori dell’American College of Allergy, Asthma and Immunology (ACAAI – http://www.acaai.org/Pages/default.aspx) sul sito “Asthma and Allergy Relief” (http://allergyandasthmarelief.org/), nell’ambito della campagna “Find an allergist, find relief”.

Messi al bando termini troppo complicati, il test, attraverso domande chiare e comprensibili, chiede di quantificare i propri sintomi clinici, ma soprattutto l’impatto che questi hanno sulla qualità di vita: risvegli notturni, stanchezza, impossibilità di recarsi al lavoro o a scuola, limitazioni delle proprie attività sociali. Al termine delle domande, il paziente ottiene un punteggio e una iniziale diagnosi sul proprio stato respiratorio. Inoltre, se vuole, può ricevere un programma personalizzato che aiuti a tenere sotto controllo i sintomi, che indichi quali test di laboratorio effettuare, con quali sostanze irritanti evitare di entrare in contatto e, ancora più importante, se è opportuno recarsi da uno specialista per una visita.

Per i cittadini statunitensi è disponibile anche “l’allergist locator”, un prezioso strumento di ricerca che consente di trovare un esperto allergologo, sulla base di criteri geografici e non solo: la città o la regione di appartenenza, ma anche il settore di specializzazione. Il sito ospita anche una vera e propria community dove  i pazienti possono confrontarsi e consigliarsi, condividendo la propria esperienza clinica personale, le rispettive diagnosi, i trattamenti che hanno sperimentato con successo. E come ogni comunità online, anche questa offre sostegno e partecipazione. Tutto a portata di mouse.

Archivi

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Iscriviti alla Newsletter