Fondazione Zoé

GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE
ORE 18.15

MAPPARE IL CERVELLO PER COMPRENDERE L’AUTISMO

con ALESSANDRO GOZZI

Direttore del laboratorio di Neuroimaging funzionale, Centro per le neuroscienze cognitive e di sistema, Istituto Italiano di Tecnologia, Rovereto 

Grazie a tecniche di mappatura cerebrale sempre più sofisticate, è oggi possibile guardare dentro il cervello e studiarne i circuiti. Questo approccio ci ha permesso di capire che l’autismo colpisce innanzitutto la connettività cerebrale, ovvero l’intricatissima rete di connessioni che governa lo scambio di informazioni tra aree del cervello. Con qualche sorpresa: in alcuni casi le connessioni sembrano essere insufficienti, in altri sembrano invece essere sovrabbondanti. Questo apparente paradosso è in realtà un’importante scoperta che permetterà finalmente di “spacchettare” l’autismo in sottotipi omogenei da un punto di vista genetico e biologico, un fondamentale passo avanti verso lo sviluppo di terapie personalizzate.

L’incontro si inserisce nella SETTIMANA DEL CERVELLO BRAIN AWARENESS WEEK, una campagna mondiale di sensibilizzazione ideata dalla Dana Alliance for Brain Initiatives.

Guarda la diretta su www.ilgiornaledivicenza.it

Guarda il video integrale dell’incontro:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per consentirti di interagire con i social network, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi