Fondazione Zoé

1 dicembre – Fondazione Zoé

Di che cosa parliamo quando parliamo di innovazione?

copertina-libro
L’appuntamento fa parte del ciclo di incontri dal titolo “Zoé riflette con…”, che la Fondazione organizza con lo scopo di approfondire e riflettere su temi di grande rilevanza nel contesto sociale in cui viviamo. Zoé torna a parlare di innovazione con il libro di Massimiano Bucchi, “Per un pugno di idee” (Bompiani, 2016). L’autore, attraverso il racconto di diversi innovation moments, ci spinge a mettere in discussione il concetto di innovazione, che non è frutto di un lampo momentaneo ma di un percorso complesso e non lineare, spazzando via l’idea errata che innovazione coincida con “nuova tecnologia” e dimostrando come le grandi innovazioni non sono solamente nuovi oggetti o strumenti ma sono portatrici di un cambiamento concettuale, sociale e culturale esteso.

Massimiano Bucchi insegna Scienza, Tecnologia e Società all’Università di Trento ed è stato visiting professor in numerose istituzioni accademiche in Asia, Europa e Nord America. È autore di libri editi in Italia, Stati Uniti, Regno Unito e Cina. Tra le sue pubblicazioni più recenti Il Pollo di Newton (Guanda, 2013), premio internazionale La Vigna, edito anche in Finlandia, Brasile, Corea, Spagna e America Latina. Dirige la rivista internazionale “Public Understanding of Science” . Collabora con le pagine culturali di “Repubblica” e ha collaborato al programma “Superquark” condotto da Piero Angela su Raiuno.
www.massimianobucchi.it


Giancarlo Corò
insegna Economia dello sviluppo ed Economia dei sistemi di Impresa all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove dirige la Scuola di Economia, Lingue e Imprenditorialità per gli Scambi internazionali. È inoltre responsabile scientifico dell’Osservatorio economico della Fondazione Nord Est. È autore, con Stefano Micelli, del volume I nuovi distretti produttivi. Innovazione, internazionalizzazione e competitività dei territori (Marsilio 2009).