Fondazione Zoé

I pazienti desiderano essere sempre più ampiamente coinvolti nel discutere con i professionisti della salute sulla scelta del  migliore trattamento terapeutico. L’agenzia europea per i farmaci (EMA = European Medicines Agency), da tempo, aveva avviato un progetto per comprendere bene su quali aspetti focalizzare l’informazione sui farmaci. Il progetto, che ha visto coinvolti una ampia […]

Da qualche tempo la medicina narrativa sembra esser diventata di moda, nel senso che se ne sente parlare piuttosto frequentemente. Succede però che sotto questo titolo si trovino raggruppate idee e concezioni tra loro alquanto differenti; sembra pertanto il caso di tentare una messa a punto dell’argomento, indiscutibilmente provvisoria e incompleta come sempre avviene quando […]

18 secondi.  È il tempo che mediamente trascorrerebbe tra il momento in cui il paziente inizia a parlare per illustrare al medico le sue preoccupazioni, e quando il medico lo interrompe, cominciando a porre “domande chiuse” e orientate a focalizzare la propria attenzione su quello che ritiene essere il problema del paziente. Su questi “18 secondi […]

Alcune sentenze giudiziarie hanno riproposto il problema della medicina difensiva.   Distinguiamo, per chiarezza, una medicina difensiva attiva da una medicina difensiva passiva. La prima si verifica quando un medico prescrive un numero eccessivo di esami di laboratorio, radiologici o di altra natura e/o una serie di farmaci inutili o in eccesso, al solo scopo […]

Some judiciary sentences have proposed the return to the problem of defensive medicine. We should first clarify the difference between passive and active defensive medicine. The first happens when a doctor prescribes an excessive number of lab, radiology or other tests and/or a series of useless or excessive drugs, aiming only to legally protect themselves. […]

Non so se avete notato come viene gestito il cosiddetto “consenso informato” negli ospedali… ovviamente non sarà sempre come sto per descrivere, ma… Ti viene proposto un foglio da firmare, non sempre dal medico curante o responsabile del reparto, con l’idea che sia una formalità da sbrigare rapidamente. Non ci sono quasi mai incentivazioni a […]

I don’t know if you’ve noticed how so-called “informed consent” is managed in hospitals… obviously it won’t always be how I’m about to describe it, but… You are given a sheet of paper to sign, not always by the doctor treating you or the person responsible on the ward, thinking of it as a formality […]

Archivi

Checking...

Ouch! There was a server error.
Retry »

Sending message...

Iscriviti alla Newsletter

Ho letto ed accetto i termini della Privacy policy

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per consentirti di interagire con i social network, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi