Fondazione Zoé

I LUOGHI

basilica-palladiana

BASILICA PALLADIANA
Piazza dei Signori

La Basilica Palladiana è l’edificio simbolo di Vicenza, progettata dal grande architetto Andrea Palladio. La realizzazione del primo ordine di arcate su piazza dei Signori e sulla piazzetta oggi dedicata a Palladio si concluse nel 1561; il secondo livello venne completato nel 1597 dopo la morte dell’architetto, mentre la costruzione del prospetto su piazza delle Erbe terminò nel 1614. È stata inserita dall’Unesco nella lista dei beni patrimonio dell’umanità nel 1994. Tra il 2007 al 2012 la Basilica è stata oggetto di un complesso ed articolato intervento di restauro architettonico, funzionale ed impiantistico e il 9 maggio 2014 la Basilica Palladiana è diventata Monumento Nazionale . Il 5 maggio 2014 al restauro della Basilica Palladiana è stato assegnato a Vienna il “Premio dell’Unione Europea per il Patrimonio culturale – Concorso Europa Nostra 2014” per la conservazione del patrimonio culturale.

Palazzo_leoni_montanari

GALLERIE D’ITALIA – PALAZZO LEONI MONTANARI 
Contrà Santa Corona, 25

Palazzo Leoni Montanari è un edificio barocco sito a Vicenza e risalente al 1678. Ospita al suo interno un importante museo (noto come le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari) in cui sono raccolti alcuni capolavori della pittura veneta del Settecento e una collezione di antiche icone russe.La costruzione fu ultimata in due fasi distinte e ebbe termine solo nella seconda metà del Settecento. Furono chiamati ad operare notevoli artisti come i pittori Giuseppe Alberti e Ludovico Dorigny, lo scultore Angelo Molinari e la famiglia di Andrea Paracca, rinomati stuccatori di Valsolda.  Dopo alcuni ulteriori passaggi di proprietà,  nel  1990 subentrò il Banco Ambrosiano Veneto che scelse di liberare l’edificio dalle funzioni di rappresentanza e di renderlo sede delle sole attività legate alla politica culturale dell’istituto. Nel corso degli anni novanta Palazzo Leoni Montanari è stato sede di numerose iniziative culturali come mostre, convegni e concerti. La proprietà ora è di banca Intesa Sanpaolo che l’ha inserita all’interno dei circuito Gallerie d’Italia.

F0016064 - Vicenza, palazzo Barbarano, esterno (da catalogatore)

PALLADIO MUSEUM
Contra’ Porti, 11

Il Palladio Museum ha sede in un’opera originale di Palladio, palazzo Barbarano, l’unico che egli riuscì a vedere concluso e di cui poté controllare l’esecuzione e gli apparati decorativi. Il palazzo stesso è la prima opera esposta nel Palladio Museum, visitabile in tutte le sue parti significative, con una “messa in scena” anche emotivamente coinvolgente. È possibile per la prima volta, ad esempio, uscire dal portone posteriore e guardare il possente muro medievale della residenza dei Barbarano modificata da Palladio e, più in generale, guardare al palazzo con occhi nuovi grazie a una serie di annotazioni disposte nei punti chiave dell’edificio.

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per consentirti di interagire con i social network, per avere statistiche sull’uso dei nostri servizi da parte dell’utenza e per personalizzare i contenuti pubblicitari che ti inviamo, questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi